Cosa si intende per condizionatori con pompa di calore? Come si usano?

1
2
3
4
5
Mitsubishi Electric MSZ-DM25VA Climatizzatore Inverter Monosplit Pompa di Calore, 2.5 W, Bianco, 25
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Condizionatore Daitsu portatile 12000 btu APD-12HK2 gas in r32 pompa di calore
Olimpia Splendid Climatizzatore Fisso 10.000 BTU/h Inverter Caldo Freddo Pompa di Calore e Wi-Fi...
Mitsubishi Electric MSZ-DM25VA Climatizzatore Inverter Monosplit Pompa di Calore, 2.5 W, Bianco, 25
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Condizionatore Daitsu portatile 12000 btu APD-12HK2 gas in r32 pompa di calore
Olimpia Splendid Climatizzatore Fisso 10.000 BTU/h Inverter Caldo Freddo Pompa di Calore e Wi-Fi...
Mitsubishi Electric
Hisense
Hisense
Daitsu
Olimpia Splendid
Bestseller No. 41
Mitsubishi Electric MSZ-DM25VA Climatizzatore Inverter Monosplit Pompa di Calore, 2.5 W, Bianco, 25
Mitsubishi Electric MSZ-DM25VA Climatizzatore Inverter Monosplit Pompa di Calore, 2.5 W, Bianco, 25
Silenziosità 22 dBTimer 12 oreDimensioni compatte e design
Bestseller No. 42
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Condizionatore Climatizzatore InverterTecnologia DC Inverter; Gas ecologico R32Pompa di calore + Deumidificatore / Riscaldamento e Raffreddamento
Bestseller No. 43
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Condizionatore Climatizzatore InverterTecnologia DC Inverter; Gas ecologico R32Pompa di calore + Deumidificatore / Riscaldamento e Raffreddamento
Bestseller No. 44
Condizionatore Daitsu portatile 12000 btu APD-12HK2 gas in r32 pompa di calore
Condizionatore Daitsu portatile 12000 btu APD-12HK2 gas in r32 pompa di calore
Bestseller No. 45
Olimpia Splendid Climatizzatore Fisso 10.000 BTU/h Inverter Caldo Freddo Pompa di Calore e Wi-Fi...
Olimpia Splendid Climatizzatore Fisso 10.000 BTU/h Inverter Caldo Freddo Pompa di Calore e Wi-Fi...

Quando parliamo di condizionatori spesso tendiamo, dal punto di vista pratico, a pensare ad un unicum di prodotti, di tipologie, di servizi. Non è così. Esistono tanti diversi condizionatori, che oltre a distinguersi per qualità, per produzione e per efficienza energetica, sono differenti proprio dal punto di vista del funzionamento.

Tanto per fare un esempio: avete mai sentito parlare di condizionatori con pompa di calore?

Certo che sì. Ma la domanda conseguente è, logicamente: cosa sono i condizionatori con pompa di calore? E nello specifico come funzionano i condizionatori con pompa di calore? Quando abbiamo a che fare con i condizionatori con pompa di calore quali sono le principali prerogative e, soprattutto, convengono? Facciamo chiarezza

 

Guida alla scoperta dei condizionatori con pompa di calore, cosa sono e come funzionano

Il condizionatore a pompa di calore è a tutti gli effetti strumento basilare durante il periodo estivo, e cruciale nello stesso tempo anche contro il freddo invernale. Rappresenta uno degli strumenti climatici più funzionali, utili e ottimizzati presenti nel mercato.

Con un unico apparecchio che viene in effetti usato sia d’estate che d’inverno, sia dunque con le alte o le basse temperature, il condizionatore a pompa di calore è un compagno di vita essenziale.

Di conseguenza, se ne conviene che il condizionatore a pompa di calore permette di avere con un solo esborso un prodotto che consente il riscaldamento e raffreddamento, tanto nei periodi di picco di calore o di gelo quanto durante le stagioni intermedie.

Come se non bastasse, va subito detto che i condizionatori con pompa di calore consentono un risparmio economico sostanziale se paragonati agli impianti di riscaldamento tradizionali: con essi, in effetti, è possibile ottenere ad esempio delle detrazioni fiscali per condizionatori a pompa di calore, che riducono i costi dell’acquisto e anche quelli dell’installazione.

Vantaggi

Tra i principali vantaggi dei condizionatori a pompa di calore ricordiamo:

  1. A differenza degli altri sistemi di climatizzazione, i condizionatori a pompa di calore non producono solo aria calda e aria fredda. Essi, infatti, riescono a trasportare il calore, ossia lo prelevano da un ambiente e lo spostano in un altro.
  2. Durante il periodo estivo, i condizionatori con pompa di calore prendono il calore presente all’interno dell’ambiente da rinfrescare e lo portano verso l’esterno.
  3. Attraverso il flusso di calore generato dai condizionatori con pompa di calore all’interno dell’ambiente muta la direzione dell’area, venendo espulsa verso l’esterno e permettendo così il raffreddamento delle stanze
  4. Un altro straordinario vantaggio, è poi la deumidificazione della casa. Una vera manna per chi lotta con l’eccesso d’umidità, rendendo l’aria più sana e asciutta.

Si ricorda, infatti, che in assenza di un opportuno un ricambio d’aria, infatti, possono generarsi nella casa i funghi e la muffe che proliferano nei vari angoli della stanza. Si tratta di elementi profondamente nocivi per la salute, che possono generare anche

  • malattie,
  • patologie
  • cronico dolore alle ossa,
  • allergie
  • crampi.

Tipologie di condizionatori a pompa di calore

Ad oggi sul mercato esistono dispositivi di due tipi differenti:

  • i condizionatori a pompa di calore aria aria
  • i condizionatori a pompa di calore quelli acqua aria.

I primi raccolgono il calore direttamente dall’aria, e la trasportano dentro della casa nel corso dell’inverno e all’esterno nel periodo estivo.

Il secondo usa la potenza dell’acqua per lo stesso procedimento. In questo contesto, l’acqua è riunita all’interno di una vaschetta collocata nel climatizzatore, e finisce in contatto con il calore e il vapore acqueo prodotto viene espulso verso l’esterno tramite un tubo.

Differente tecniche e valori dal punto di vista energetico

In linea di massima, va detto che i condizionatori a pompa di calore aria acqua hanno una resa migliore, di fatto superiore rispetto ai modelli aria aria, anche se il costo è più elevato.

Da un punto di vista energetico, da 1 kWh di corrente si è in grado di produrre fino a 5 kWh ora di energia termica, un valore di fatto ben superiore rispetto all’energia elettrica impiegata. Il condizionatore a pompa di calore pertanto è più economico rispetto agli impianti di riscaldamento a gas o GPL, e del resto, se dotato di un contatore autonomo consente pure di risparmiare fino al 40%-50% sul costo della bolletta.

Vantaggi economici e detrazioni fiscali

Si ricorda ancora, nel dettaglio, che ci sono varie agevolazioni che consentono di abbattere i prezzi dei condizionatori a pompa di calore e la loro installazione. In pratica, una volta provveduto all’acquisto di questi dispositivi, si può detrarne il costo dalla dichiarazione dei redditi.

Per poter ottenere gli incentivi è necessario che l’apparecchio vada a integrare, o semplicemente a sostituire, gli impianti di riscaldamento invernale. 

Chi può beneficiare degli sgravi per l’uso di questi dispositivi

Possono beneficiare degli sgravi fiscali per i condizionatori a pompa di calore  sia le aziende che le persone fisiche, e pertanto non solo i proprietari di immobili ma anche gli inquilini, se mai volessero cambiare o incrementare i loro impianti di riscaldamento invernale, facendosi carico di tutte le spese.

Di norma esistono vari tipi di detrazione che si aggirano intorno al 50% del valore totale, ma ciclicamente vengono indicati anche sgravi del 65%, per esempio per gli interventi di efficienza energetica: avviene, tecnicamente, nella misura di una detrazione dell’Irpef o dall’Ires ripartita in 10 anni, su una spesa massima di 100.000 euro.

Spesso sono disponibili agevolazioni per chi ha acquistato grandi elettrodomestici appartenenti alla classe energetica A+ o ad una superiore, e non è infrequente avere anche sgravi dell’Iva agevolata al 10%

Principali caratteristiche di un condizionatore a pompa di calore

In genere, se si punta a un condizionatori a pompa di calore nel formato monosplit per esempio, potremmo avere una marea di qualità come:

  • tecnologia DC Inverter
  • display retroilluminato disattivabile durante la notte
  • telecomando digitale con schermo LCD
  • modalità climatizzazione,
  • modalità riscaldamento
  • modalità deumidificazione;
  • differenti velocità di ventilazione
  • timer programmabile in accensione e spegnimento
  •  funzioni Ecowall
  • la funzione “Cold draft prevention”
    Funzione “Sleep”:
  • funzione “Memory”:
  • Funzione “Auto-diagnosi”
  • Funzione “Turbo”:
  • Funzione Sbrinamento Intelligente
  • Funzione avanzata “I Feel”

Daniele Silvestri, giornalista freelance, esperto SEO e appassionato di tecnologia, informatica e prodotti settoriali in modo particolare inerenti al complesso ma affascinante mondo dell’e-commerce.

Già autore, editor e formatore in Academy, dedico il tempo libero all’approfondimento e alla ricerca delle innovazioni tecnologiche, cibernetiche e telematiche anche in ottica domotica, con una spiccata curiosità per tutto ciò che rientra nell’ambito della produzione di prodotti volti a rendere migliore e più fruibile la vita quotidiana di ognuno attraverso un sempre maggiore apporto della tecnologia.

Back to top
Apri Menu
Condizionatore Migliore