Condizionatori monosplit o dualsplit? Confronto

1
2
3
4
5
Climatizzatore Hisense Easy Smart 12000 Btu A++ Inverter CA35YR01G
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Condizionatore Climatizzatore Inverter Hisense New Comfort Dual Split 9000+12000 9+12 Btu...
Ariston PRIOS R32 12000 BTU Climatizzatore Monosplit WI-FI Ready [Classe di efficienza...
Climatizzatore Hisense Easy Smart 12000 Btu A++ Inverter CA35YR01G
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Condizionatore Climatizzatore Inverter Hisense New Comfort Dual Split 9000+12000 9+12 Btu...
Ariston PRIOS R32 12000 BTU Climatizzatore Monosplit WI-FI Ready [Classe di efficienza energetica...
9.2/10
8.8/10
8.6/10
8.6/10
8.4/10
Hisense
Hisense
Hisense
Hisense
Ariston
Bestseller No. 41
Climatizzatore Hisense Easy Smart 12000 Btu A++ Inverter CA35YR01G
Climatizzatore Hisense Easy Smart 12000 Btu A++ Inverter CA35YR01G
9.2/10
Bestseller No. 42
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Condizionatore Climatizzatore InverterTecnologia DC Inverter; Gas ecologico R32Pompa di calore + Deumidificatore / Riscaldamento e Raffreddamento
8.8/10
Bestseller No. 43
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Condizionatore Climatizzatore InverterTecnologia DC Inverter; Gas ecologico R32Pompa di calore + Deumidificatore / Riscaldamento e Raffreddamento
8.6/10
Bestseller No. 44
Condizionatore Climatizzatore Inverter Hisense New Comfort Dual Split 9000+12000 9+12 Btu...
Condizionatore Climatizzatore Inverter Hisense New Comfort Dual Split 9000+12000 9+12 Btu...
8.6/10
OffertaBestseller No. 45
Ariston PRIOS R32 12000 BTU Climatizzatore Monosplit WI-FI Ready [Classe di efficienza energetica...
Ariston PRIOS R32 12000 BTU Climatizzatore Monosplit WI-FI Ready [Classe di efficienza...
8.4/10
429,99 €389,00 €

Acquistare il climatizzatore giusto per le proprie esigenze può sembrare un’operazione relativamente semplice, ma in realtà non è così facile come si pensa. Se si guarda, ovviamente solo al dover rinfrescare una stanza, il discorso diventa molto semplice, ma se l’obiettivo è quello di riuscire ad ottenere delle prestazioni ottimali, e quindi abbassare le bollette, può rendersi necessario l’intervento di un installatore di condizionatori qualificato ed esperto.La guida che vi andiamo a proporre chiarirà un pò di dubbi al riguardo.

 

Mono Split contro Dual Split

Prima di poter scegliere il climatizzatore adatto per la propria abitazione è bene sapere quali sono le differenze tra un climatizzatore mono split e un climatizzatore dual split, o anche un multi split ovviamente. In alcuni casi si potrà sentire parlare di trial split e quadri split.

  • Il climatizzatore mono split è composto da una singola unità refrigerante, collegata ad una sua specifica unità esterna.
  • Di contro il dual split è dotato di due unità di refrigerazione interne, collegate ad una singola unità esterna, utilizzata quindi da entrambi.

I quadri

Oltre ai condizionatori appena citati, in commercio troviamo anche, i climatizzatori “quadri”, grazie ai quali è possibile collegare non oltre 4 unità esterne ad una interna. L’installazione di questo apparecchio è consigliata per ottenere la temperatura desiderata in 4 camere differenti.

La scelta di un modello piuttosto che un altro deve naturalmente essere valutata sulle necessità dei singoli o dei nuclei familiari. Ne consegue che se una famiglia non ha più di due figli il condizionatore dual split può essere sufficiente, mentre per nuclei da 5 o più persone in casa potrebbe essere necessario uno o due split in più.

Differenze di prezzi e di prestazioni

La scelta di un condizionatore dual split può essere indirizzata dal risparmio iniziale, dovuto al minor costo dell’installazione di una singola unità esterna, sia dal punto di vista di materiali, che di tempi di manodopera.

Va inoltre tenuto conto anche l’aspetto estetico, in quanto una singola unità esterna deturpa sensibilmente meno l’aspetto esteriore di un immobile, rispetto a più unità ravvicinate.

I climatizzatori multi split permettono inoltre di risparmiare sensibilmente sulla bolletta della luce, in quanto possono consumare lievemente meno energia elettrica, a patto che siano stati acquistati seguendo rigide specifiche.

Solo un installatore qualificato può valutare quale sia la soluzione migliore, quella cioè in grado di garantire il maggior risparmio, sia in termini di prezzo di acquisto del condizionatore sia in termini di consumi elettrici. Le variabili in ballo sono molteplici, e anche la marca stessa di un climatizzatore può dare risultati diversi tra l’installazione mono split e dual split.

Pro e contro dei due climatizzatori

Ci sono però vantaggi e svantaggi che devono essere valutati con attenzione, in quanto se accade un guasto all’unità esterna di un dual split, tutte le unità interne andrebbero completamente fuori uso.Di norma i climatizzatori dual split sono un po’ più rumorosi dei mono split, ma questo fattore è influenzato anche dalla qualità del sistema stesso.

  • La manutenzione ordinaria per un dual split è invece meno costosa e questo si ripercuote sui costi fissi di manutenzione dell’impianto.
  • Nel lungo termine, i sistemi mono split potrebbero riuscire a garantire una capacità di raffreddamento migliore, senza rischiare di raggiungere il sovraccarico e quindi far lievitare sensibilmente i costi sulla bolletta della luce.

Altre differenze sostanziali tra climatizzatori monosplit e multisplit sono costituite dalle varie tipologie disponibili di unità interne:

  • parete,
  • cassetta,
  • soffitto,
  • consolle.

Le unità interne a parete sono le tipologie più diffuse che si possono trovare nelle nostre abitazioni. Disponibili in diversi design, finiture, sono studiate per adattarsi al meglio agli ambienti valorizzandoli.

Le unità a incasso sono fatte apposta per inserirsi nel soffitto, integrandosi perfettamente nell’architettura generale dello spazio circostante.

Quale scegliere

La scelta tra condizionatori monosplit e multisplit si basa pertanto su:

  • differenze di tipo funzionale e strutturale, e va fatta sulla base
  • delle personali preferenze ed esigenze.

Indipendentemente dalla tipologia di unità interna che si preferisca o del numero di locali da climatizzare, un punto da tenere sicuramente in considerazione nella valutazione dei condizionatori sia monosplit che multisplit è sicuramente la scelta di dispositivi di climatizzazione che sfruttano la tecnologia Inverter:

  • tale tipo di tecnologia permette infatti un utilizzo intelligente ed efficiente dell’energia perché il suo motore lavora in maniera costante a diverse intensità, in base alle reali necessità di climatizzazione degli ambienti.
  • In questo modo è possibile climatizzare riducendo i consumi e di conseguenza gli sprechi, migliorando il comfort all’interno degli ambienti climatizzati grazie ad una migliore stabilizzazione della temperatura.

I consigli da seguire

Quando parliamo di condizionatori, tra i fattori in analisi non c’è solo la questione ingombro. Una delle domande più frequenti riguarda la vera e propria scelta tra un climatizzatore dual split o monosplit. Quali sono i vantaggi di scegliere uno piuttosto che un altro?

  1. La prima differenza riguarda gli ambienti da climatizzare. Il multisplit è adatto per ambienti di ampie dimensioni oppure spazi adibiti ad uso commerciale: se la necessità è dunque climatizzare ampie metrature, il sistema multisplit è ideale perché con un’unica unità esterna è possibile garantire il giusto clima in tutto l’ambiente.
  2. Oltre la metratura degli ambienti, è molto importante considerare anche la tecnologia utilizzata che assicura sia la giusta temperatura in estate e in inverno, sia il controllo dei consumi.

Molti condizionatori in commercio sono dotati di tecnologia inverter, che assicura un dispendio di energia intelligente. Il motore infatti lavora in modo costante e si regola autonomamente, in modo da mantenere una temperatura omogenea e costante.

Conclusioni

Concludendo, è difficile stabilire  se sia meglio installare climatizzatori mono split o dual split. Si può certamente dire che in caso di monolocali o di case in cui si vive principalmente in una stanza, conviene sempre un climatizzatore mono split, mentre per case con molte stanze vissute tutte in egual misura il multi split è  più conveniente. Il consiglio è quello di rivolgersi ad un professionista per ottenere un preventivo certo e affidabile e poter fare un confronto tra i prezzi dei due sistemi di climatizzazione.


Sono una scrittrice per hobby e viaggiatrice per passione.
Mi piace condividere con i lettori contenuti coinvolgenti ed esaustivi per fornire risposte accurate alle loro domande. Conoscere e confrontarsi è il mio pane quotidiano.

Back to top
Apri Menu
Condizionatore Migliore