Si può detrarre il costo del condizionatore dal 730?

1
2
3
4
5
Climatizzatore Hisense Easy Smart 12000 Btu A++ Inverter CA35YR01G
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Condizionatore Climatizzatore Inverter Hisense New Comfort Dual Split 9000+12000 9+12 Btu...
Ariston PRIOS R32 12000 BTU Climatizzatore Monosplit WI-FI Ready [Classe di efficienza...
Climatizzatore Hisense Easy Smart 12000 Btu A++ Inverter CA35YR01G
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Condizionatore Climatizzatore Inverter Hisense New Comfort Dual Split 9000+12000 9+12 Btu...
Ariston PRIOS R32 12000 BTU Climatizzatore Monosplit WI-FI Ready [Classe di efficienza energetica...
9.2/10
8.8/10
8.6/10
8.6/10
8.4/10
Hisense
Hisense
Hisense
Hisense
Ariston
Bestseller No. 41
Climatizzatore Hisense Easy Smart 12000 Btu A++ Inverter CA35YR01G
Climatizzatore Hisense Easy Smart 12000 Btu A++ Inverter CA35YR01G
9.2/10
Bestseller No. 42
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Climatizzatore Hisense Easy smart 12000 Btu A++ R32 CA35YR01G
Condizionatore Climatizzatore InverterTecnologia DC Inverter; Gas ecologico R32Pompa di calore + Deumidificatore / Riscaldamento e Raffreddamento
8.8/10
Bestseller No. 43
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Climatizzatore Condizionatore Hisense NEW ECO EASY 9000 TE25YD01G Inverter 2018
Condizionatore Climatizzatore InverterTecnologia DC Inverter; Gas ecologico R32Pompa di calore + Deumidificatore / Riscaldamento e Raffreddamento
8.6/10
Bestseller No. 44
Condizionatore Climatizzatore Inverter Hisense New Comfort Dual Split 9000+12000 9+12 Btu...
Condizionatore Climatizzatore Inverter Hisense New Comfort Dual Split 9000+12000 9+12 Btu...
8.6/10
OffertaBestseller No. 45
Ariston PRIOS R32 12000 BTU Climatizzatore Monosplit WI-FI Ready [Classe di efficienza energetica...
Ariston PRIOS R32 12000 BTU Climatizzatore Monosplit WI-FI Ready [Classe di efficienza...
8.4/10
429,99 €389,00 €

Arriva aria fresca di novità nel modello 730 del 2019 anche per quanto riguarda i condizionatori. E’ infatti possibile inserire i dati mancanti e modificare quelli esistenti nel modello precompilato dell’Agenzia delle Entrate. Quest’anno sarà possibile, modificando il 730, detrarre il costo di un condizionatore o di una pompa di calore ai fini Irpef.Questa guida vi darà qualche informazione in più al riguardo.

 

Il Bonus Condizionatore

Il condizionatore è diventato un elettrodomestico di uso comune, ma purtroppo, non tutti possono permetterselo. Infatti, per molti è una spesa indispensabile, e allo stesso tempo troppo dispendiosa. Ma grazie al bonus fiscale condizionatori 2019 sarà più facile acquistarli, soprattutto se con una classe di consumo molto bassa, come ad esempio la A+++.

Con la legge di stabilità infatti, sono previste tante agevolazioni fiscali e detrazioni, che lo stato concede alle famiglie, affinché possano permettersi di acquistare elettrodomestici e mobili utili per la casa. Questo è un sistema che va ad incentivare l’economia. Di queste nuove misure economiche fa parte anche il bonus condizionatori.

Quello che viene chiamato “bonus condizionatori 2019” altro non è che una detrazione IRPEF, pensata per migliorare l’efficienza energetica in un immobile.

  • La detrazione IRPEF poi potrà variare dal 50 al 65% a seconda della tipologia di intervento di ottimizzazione dell’efficienza energetica che si opera all’interno dell’appartamento o dello stabile.

Queste agevolazioni fanno infatti parte degli incentivi concessi per chi desidera ristrutturare casa, e per chi vuole compiere interventi per migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione.

Nel caso del bonus mobili sarà possibile ottenere una detrazione ai fini IRPEF del 50% dei costi, per l’acquisto del condizionatore.

Però per approfittare di questo incentivo, è necessario che l’acquisto avvenga in seguito alla ristrutturazione dell’abitazione e che il condizionatore sia a risparmio energetico. In questo caso il risparmio di spesa sarà di 10.000 euro e il rimborso del 50% dell’Irpef, erogato in 10 rate annuali.

Quali condizionatori usufruiscono del bonus

I condizionatori, con la funzione di “le pompe di calore”, vengono utilizzate sia d’estate che d’inverno. Moltissimi infatti le hanno già sostituite al classico riscaldamento a gas, con notevoli vantaggi sul risparmio. Infatti, a fronte di un investimento iniziale, vi accorgerete che utilizzare uno di questi elettrodomestici conviene.

Il bonus condizionatori 2019, nonostante il nome, infatti non riguarda solo i condizionatori, ma anche tutti gli altri apparecchi che hanno un’alta efficienza energetica, tale da permettere ai cittadini di ottenere una detrazione IRPEF e un’IVA agevolata al 10%, se si rientra in alcuni parametri. Poi, le rate per il recupero della cifra pagata per l’acquisto, verranno rimborsate in un decennio, al termine del quale vi verrà restituito l’importo speso.

Come si ottiene il bonus

Per ottenere il bonus condizionatori 2019 è necessario corrispondere a determinati requisiti:

  • il primo dei quali è che il pagamento venga effettuato tramite fattura, e
  • che sia documentato.

Infatti, il bonifico postale o bancario devono riportare la causale comprensiva di codice fiscale di chi sta effettuando l’acquisto, e la partita IVA e l’intestazione del rivenditore, presso il quale avete deciso di acquistare il vostro condizionatore.

  • Se invece l’acquisto è stato effettuato tramite prestito o credito al consumo con carta di credito o bancomat, bisognerà presentare tutta la documentazione del prestito richiesto o che certifichino tale acquisto.

Pertanto tutti i pagamenti devono essere tracciabili, affinché il bonus sia concesso. Solo in questo modo si riuscirà a farlo diventare una spesa detraibili e scaricabile durante le denuncia dei redditi.

A quanto ammonta il bonus

L’ammontare del bonus condizionatori 2019 non corrisponde ad un importo fisso. Tutto, infatti, dipende dalla tipologia di intervento di efficienza energetica che si andrà ad affrontare. Per esempio, se l’ acquisto comprende un condizionatore per ristrutturazione edile si avrà il diritto ad una detrazione fiscale pari al 50% della spesa.


Sono una scrittrice per hobby e viaggiatrice per passione.
Mi piace condividere con i lettori contenuti coinvolgenti ed esaustivi per fornire risposte accurate alle loro domande. Conoscere e confrontarsi è il mio pane quotidiano.

Back to top
Apri Menu
Condizionatore Migliore