Condizionatori ad aria calda e fredda, come usarli?

1
2
3
4
5
Oneconcept CTR-1 Heat Summer Edition - Raffrescatore Evaporativo e Riscaldatore d'Aria,...
ECO-DE Climatizzatore a evaporazione portatile 5 in 1 (non condizionatore)• Raffreddatore...
ARGO Relax Style, Climatizzatore Portatile 10000 btu/h, 2.6 Kw, Gas Naturale R290, Ottimo per...
Klarstein Skyscraper Ice - Condizionatore Portatile, 4in1: Raffrescatore, Ventilatore,...
KLARSTEIN IceWind Plus - Raffrescatore Evaporativo, Ventilatore, Umidificatore, Depuratore d'Aria...
Oneconcept CTR-1 Heat Summer Edition - Raffrescatore Evaporativo e Riscaldatore d'Aria, Ventilatore,...
ECO-DE Climatizzatore a evaporazione portatile 5 in 1 (non condizionatore)• Raffreddatore d'aria...
ARGO Relax Style, Climatizzatore Portatile 10000 btu/h, 2.6 Kw, Gas Naturale R290, Ottimo per...
Klarstein Skyscraper Ice - Condizionatore Portatile, 4in1: Raffrescatore, Ventilatore,...
KLARSTEIN IceWind Plus - Raffrescatore Evaporativo, Ventilatore, Umidificatore, Depuratore d'Aria...
oneConcept
ECO-DE
ARGO
KLARSTEIN
KLARSTEIN
OffertaBestseller No. 31
Oneconcept CTR-1 Heat Summer Edition - Raffrescatore Evaporativo e Riscaldatore d'Aria, Ventilatore,...
Oneconcept CTR-1 Heat Summer Edition - Raffrescatore Evaporativo e Riscaldatore d'Aria,...
ARIA PULITA: Oltre a raffreddare l'aria, la OneConcept CTR1 si differenzia dai ventilatori...SMART: Questo è in realtà un dispositivo intelligente a metà strada tra il ventilatore e il...3 LIVELLI: I suoi tre livelli di potenza e una testa girevole (commutabile) consentono di...
Bestseller No. 32
ECO-DE Climatizzatore a evaporazione portatile 5 in 1 (non condizionatore)• Raffreddatore d'aria...
ECO-DE Climatizzatore a evaporazione portatile 5 in 1 (non condizionatore)• Raffreddatore...
Offre un flusso d'aria di 500 m³/h ideale per stanze di medie dimensioni. Bassa potenza a 70W e...Funzione Swing; opera con un flusso d'aria fisso o con movimenti a giro automatici per climatizzare...In modalitá FREDDO, permette di risparmiare fino a 3 volte di piú sulla bolletta della luce...
OffertaBestseller No. 33
ARGO Relax Style, Climatizzatore Portatile 10000 btu/h, 2.6 Kw, Gas Naturale R290, Ottimo per...
ARGO Relax Style, Climatizzatore Portatile 10000 btu/h, 2.6 Kw, Gas Naturale R290, Ottimo per...
Climatizzatore portatile, classe energetica a, 3 modalità: raffrescamento, ventilazione,...Alette mandata aria motorizzate orientabili in orizzontale e verticale, oscillazione automatica,...Questo portatile è dotato di timer digitale di accensione e spegnimento programmabile (24 ore) e...
OffertaBestseller No. 34
Klarstein Skyscraper Ice - Condizionatore Portatile, 4in1: Raffrescatore, Ventilatore,...
Klarstein Skyscraper Ice - Condizionatore Portatile, 4in1: Raffrescatore, Ventilatore,...
OffertaBestseller No. 35
KLARSTEIN IceWind Plus - Raffrescatore Evaporativo, Ventilatore, Umidificatore, Depuratore d'Aria...
KLARSTEIN IceWind Plus - Raffrescatore Evaporativo, Ventilatore, Umidificatore, Depuratore d'Aria...

Se nella maggior parte dei casi, il climatizzatore viene utilizzato durante l’estate, sempre più modelli offrono funzioni che lo rendono utile anche d’inverno. Il condizionatore moderno dispone di erogazione di aria calda, perfetta nei mesi più freddi dell’anno e, soprattutto, ideale per sfruttare questo prezioso elettrodomestico in tutti i mesi dell’anno. Ma come si utilizza l’aria calda? Ecco una guida rapida all’uso del condizionatore.

Come usarlo d’inverno

Non molte persone sanno che il climatizzatore che hanno installato a casa loro può erogare anche aria calda. Spesso, infatti, si acquista questo prodotto per difendersi dalle ondate di calore estivo, senza troppo preoccuparsi delle altre funzionalità dello strumento. La verità è che sempre più condizionatori vengono creati con l’apposito inverter per l’aria calda e tanto di pompa di calore.

Si tratta dunque di un sistema di riscaldamento alternativo alla tradizionale stufa a gas che permette, in un unico strumento, di combinare la comodità dell’aria fredda d’estate e l’aria calda d’inverno.

Per impostare l’aria calda del condizionatore è sufficiente utilizzare il telecomando dello strumento per regolare la temperatura della casa ai gradi che si desidera.

  • Per esempio: impostando il condizionatore a 20 gradi, il climatizzatore riuscirà a percepire la temperatura esterna e attivarsi fino a raggiungere la temperatura desiderata.

La funzione Heat

I moderni condizionatori mettono a disposizione più modalità di funzionamento, ma quella che dovrete impiegare per riscaldare gli ambienti è la modalità Heat. Il telecomando, oppure il comando a parete, vi offre due diverse possibilità per impostare la funzione desiderata:

  • Tasto Heat: potreste disporre del pulsante con voce Heat stampata, oppure con il simbolo del sole stampato e la voce Heat adiacente.
  • Tasto Mode: nella maggior parte dei condizionatori è presente il tasto Mode. Bisogna schiacciarlo per gestire, grazie al display, le voci delle diverse modalità di funzionamento. Facendole scorrere individuerete la funzione Heat per il riscaldamento.

Altra impostazione che dovreste gestire per garantirvi il comfort desiderato riguarda la temperatura: avete sul comando i tasti TEMP costituiti, generalmente, da un selettore con frecce su ⇑ e giù ⇓ , oppure da tasti “+” e “-”.

Sappiate che ad ogni variazione vedrete sul display i cambi di temperatura che è espressa in gradi centigradi.

Un consiglio che ci sentiamo di dare è che, nella stagione invernale è ottimale impostare l’aria calda condizionatore tra i 23° e i 25° : potrete sia avere il giusto comfort, sia evitare un consumo eccessivo di energia. Ma occorre valutare una serie di implicazioni che renderanno variabile l’impostazione della temperatura.

Le caratteristiche del condizionatore

Il climatizzatore ad aria calda è capace di emanare la temperatura che volete ottenere dando la possibilità di regolare a vostro piacimento la potenza ed anche la gradazione. Rispetto al condizionatore comune, che potrà soltanto rendere l’aria fredda, il climatizzatore potrà deumidificare, raffreddare e specialmente riscaldare. Durante la stagione invernale, il climatizzatore riuscirà a togliere anche anche l’umidità che arriva esternamente, oltre a poter scegliere la temperatura ideale, rendendo quindi tutto quanto l’ambiente asciutto e caldo.

La funzione dei condizionatori

A causa delle temperature parecchio rigide, durante la stagione invernale, spesso si è costretti a tenere per tanto tempo accesi tali apparecchi. I climatizzatori che diffondono l’aria calda, per una questione di risparmio, riescono ad interrompere il flusso, momentaneamente, di calore quando avrà raggiunto la temperatura che volete e, contemporaneamente, a diffondere di nuovo calore una volta che la temperatura comincerà ad abbassarsi (tecnologia inverter). Tutto ciò permetterà di non avere la preoccupazione di spegnere e riaccendere il climatizzatore di continuo, cercando di ridurre il consumo di luce.

Le giuste temperature

La scelta di un climatizzatore ad aria calda è indicata maggiormente per ambienti di dimensioni piccole, come ad esempio 50 metri cubi al massimo.

In tutti i modi, vi consigliamo sempre di non esagerare con le temperature, in modo da non creare uno sbalzo troppo forte tra ambiente interno ed esterno.

Esso non è per nulla favorevole per la salute, in quanto potrebbe provocare mal di gola e raffreddori. È bene sostanzialmente, non superate mai i 20 gradi, oppure impostare il climatizzatore a 5/6 gradi in più durante l’inverno, oppure in meno durante la stagione estiva, rispetto alla temperatura esterna. È buona norma spegnere sempre l’elettrodomestico della camera da letto prima di coricarvi la sera, in quanto durante il sonno la temperatura corporea si alza in automatico in base alle proprie esigenze fisiologiche.

Vi consigliamo anche di fare, minimo una volta all’anno, la pulizia dei filtri con acqua e sapone, avendo sempre un’aria pulita internamente alla vostra abitazione.

Consigli

Ogni  persona ha una percezione diversa della temperatura esterna, per cui quanto fin qui descritto avrà un’applicazione diversa a seconda del soggetto. Comunque esistono altre implicazioni oggettive che riteniamo utili indicarvi:

  • Clima esterno: quanto maggiore è il freddo esterno tanto minore sarà l’efficienza in riscaldamento. Se si è in prossimità o al di sotto dello zero termico, il vostro Daikin dovrà sforzare maggiormente il motore per garantirvi la temperatura per cui sconsigliamo di impostarla molto elevata (dai 27\28° in su).Impostate l’aria calda intorno ai 23\24° interni.
  • Grandezza dei locali: la capacità termica (potenza) del condizionatore deve essere dimensionata ai metri quadrati del locale che lo ospita. Se il vostro Daikin non sarò della potenza giusta, la sua efficienza sarà limitata e le capacità di riscaldamento minori. Se chiederete aria molto caldaa al condizionatore, la macchina non potrà mantenerla a lungo.
  • Cattiva Installazione: se tra unità interne e motore esterna c’è molta distanza, quindi se i tubi di collegamento tra questi sono molto lunghi, l’efficacia della macchina si riduce. Questo perché la potenza del motore del condizionatore può garantire massima efficienza solo con pochi metri di lunghezza delle tubazioni. Se Il tecnico, o voi stessi, opterete per un posizionamento errato delle unità avrete problemi di efficacia in termini di riscaldamento dell’aria (o di raffreddamento in estate).
  • Scarsa manutenzione. Questo è un aspetto spesso sottovalutato, ma in pochi sanno che scarsa manutenzione è sinonimo di ridotta efficienza: il condizionatore non riscalda bene! Se lo split interno non viene controllato i suoi filtri saranno carichi di polvere e l’aria vi scorrerà attraverso con serie difficoltà. In più, non percepirete la giusta temperatura come da voi impostata. Fate eseguire la manutenzione almeno una volta l’anno.

Sono una scrittrice per hobby e viaggiatrice per passione.
Mi piace condividere con i lettori contenuti coinvolgenti ed esaustivi per fornire risposte accurate alle loro domande. Conoscere e confrontarsi è il mio pane quotidiano.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Oneconcept CTR-1 Heat Summer Edition - Raffrescatore Evaporativo e Riscaldatore d'Aria, Ventilatore,...

Oneconcept CTR-1 Heat Summer Edition - Raffrescatore Evaporativo e Riscaldatore d'Aria,...

  • ARIA PULITA: Oltre a raffreddare l'aria, la OneConcept CTR1 si differenzia dai ventilatori...
  • SMART: Questo è in realtà un dispositivo intelligente a metà strada tra il ventilatore...
2 ECO-DE Climatizzatore a evaporazione portatile 5 in 1 (non condizionatore)• Raffreddatore d'aria...

ECO-DE Climatizzatore a evaporazione portatile 5 in 1 (non condizionatore)• Raffreddatore...

  • Offre un flusso d'aria di 500 m³/h ideale per stanze di medie dimensioni. Bassa potenza a 70W e...
  • Funzione Swing; opera con un flusso d'aria fisso o con movimenti a giro automatici...
3 ARGO Relax Style, Climatizzatore Portatile 10000 btu/h, 2.6 Kw, Gas Naturale R290, Ottimo per...

ARGO Relax Style, Climatizzatore Portatile 10000 btu/h, 2.6 Kw, Gas Naturale R290, Ottimo per...

  • Climatizzatore portatile, classe energetica a, 3 modalità: raffrescamento, ventilazione,...
  • Alette mandata aria motorizzate orientabili in orizzontale e verticale, oscillazione...
4 Klarstein Skyscraper Ice - Condizionatore Portatile, 4in1: Raffrescatore, Ventilatore,...

Klarstein Skyscraper Ice - Condizionatore Portatile, 4in1: Raffrescatore, Ventilatore,...

  • 4 IN 1: Quattro volte rinfrescante in un'elegante torre di ventilazione: il condizionatore portatile...
  • POTENTE: con un ricambio d'aria fino a 210 m³/h, Klarstein Skyscraper Ice, in...
5 KLARSTEIN IceWind Plus - Raffrescatore Evaporativo, Ventilatore, Umidificatore, Depuratore d'Aria...

KLARSTEIN IceWind Plus - Raffrescatore Evaporativo, Ventilatore, Umidificatore, Depuratore d'Aria...

  • PRATICO: freschezza nei giorni più caldi: il raffrescatore 4in1 IceWind Plus di Klarstein genera un...
  • SOLLIEVO SU MISURA: 4 intensità e 3 modalità con NatureWind Function...
Back to top
Apri Menu
Condizionatore Migliore